Il nuoto è davvero un beneficio per il mal di schiena oppure si può rivelare un problema per chi soffre di dolori? Ecco ciò che devi sapere a riguardo.


Il nuoto è lo sport che nell’immaginario comune è considerato il più completo e il più utile al benessere dell’organismo di grandi e piccini ed in particolare il nuoto è un’attività sportiva che si ritiene possa dare effetti benefici in particolare alla schiena.

Non a caso è lo sport che i medici di frequente consigliano ai genitori per i loro bambini, anche molto piccoli di età, e agli adolescenti in via di sviluppo.

Non sempre però un’attività sportiva può garantire benefici a  coloro che la praticano e questo vale anche per il nuoto, uno sport talvolta oltremodo “mitizzato”.

Probabilmente ti trovi su questa pagina perché o sei indeciso sul da farsi, ossia non sai se iscriverti o meno in piscina per risolvere i tuoi problemi di schiena, oppure perché stai praticando questo sport già da diverso tempo, ma non hai ancora riscontrato i benefici alla schiena tanto decantati.  

In questo articolo potresti trovare molte delle risposte che cerchi alle tue domande, quindi, continua le lettura!

Perché il nuoto è uno sport generalmente consigliato alle persone che soffrono di mal di schiena?

I medici, sia generici che specialisti, consigliano spesso di praticare il nuoto sia per prevenire che per alleviare e curare il mal di schiena.

Si tratta, infatti, di uno sport che permette di potenziare i muscoli di sostegno della colonna vertebrale, per la precisione i muscoli della zona lombare e i paravertebrali ed il potenziamento dei muscoli sopra nominati aiuterebbe a prevenire o/ed eliminare il mal di schiena.

Il nuoto permette anche uno sviluppo armonico e completo degli addominali che sono fondamentali al mantenimento di una corretta posizione fisiologica che dovrebbe assicurare la prevenzione del mal di schiena.

La pratica di questo sport avviene, inoltre, in acqua, un elemento che permette di non doversi opporre continuamente  alla forza di gravità.

In questo modo la persona che pratica il nuoto può muovere le articolazioni in maniera più completa senza gravare troppo sulla colonna vertebrale.

Nella pratica del nuoto vengono quindi coinvolte molte fasce muscolari come quelle dell’addome, delle spalle, delle braccia e, naturalmente, della schiena.

In linea generale, si tratta di uno sport che potrebbe essere molto utile in alcuni casi di mal di schiena ma a differenza di quanto si sente dire spesso in giro la verità è che questo non è sempre vero in tutti i casi.

Devi sapere infatti che il nuoto, come qualsiasi altra attività sportiva, deve essere praticato con grande attenzione, cercando eventualmente di limitare gli stili e gli esercizi eseguiti in acqua che potrebbero risultare addirittura controproducenti e peggiorare il mal di schiena.

Nuoto e mal di schiena: un falso miti

La pratica del nuoto è allora sempre utile ai soggetti che soffrono di mal di schiena oppure potrebbe essere anche controproducente e dannosa?

Se il medico si trova in presenza di un caso particolarmente grave, ad esempio di scoliosi o lordosi che provocano forti dolori alla schiena, il suo consiglio sarà sempre quello di prestare attenzione a qualsiasi attività fisica si pratichi.

Quindi, di conseguenza, anche il nuoto non è sempre indicato in caso di dolori alla schiena.

Diversi studi hanno dimostrato che in alcuni casi vi potrebbe essere anche un peggioramento del problema.

Ad esempio, se le persone che soffrono di scoliosi dovessero praticare unicamente il nuoto come sport, senza integrarlo con altri tipi attività, potrebbero incorrere in un peggioramento della condizione di asimmetria della schiena.

Anche in soggetti giovani e perfettamente sani sotto tutti i punti di vista, certi stili di nuoto come farfalla o rana potrebbero diventare l’origine del mal di schiena se eseguiti con una tecnica imperfetta oppure in maniera troppo intensa.

In questo modo molti giovani e non solo potrebbero incorrere in contratture, infiammazioni e persino in  scivolamenti vertebrali.

Come capire, quindi, se il nuoto è lo sport giusto per il tuo specifico problema alla schiena?

In questo caso, la cosa più giusta da fare sarà quella di recarti da un medico specialista che ti visiterà, valutando il tuo caso specifico.

Solo così potrà consigliarti al meglio, non solo sulle abitudini di vita più corrette, ma anche sullo sport più adatto a te.

È molto probabile che consigliandoti di praticare il nuoto, il medico ti suggerisca anche di affiancarlo ad altre attività fisiche.

Se soffrissi ad esempio di lombalgia,  nota ai più come “colpo della strega”, lo specialista potrebbe consigliarti di abbinare il nuoto a delle sessioni di ginnastica posturale e questo tipo di allenamento ti aiuterà a correggere gli errori, appunto, posturali, che compi durante l’attività quotidiana.

Il nuoto potrebbe esserti consigliato come attività complementare per attenuare le sollecitazioni che la tua schiena potrebbe subire praticando degli sport asimmetrici come, ad esempio, il tennis.

È uno sport indicato anche per essere affiancato ad attività che implicano il mantenimento di una posizione non propriamente fisiologica per la tua schiena come la mountain bike.

Non tutti sono a conoscenza, però, del fatto che il nuoto non sia adatto a coloro che soffrono di mal di schiena originato dalla riduzione di densità ossea delle vertebre causata dall’osteoporosi.

Se anche tu hai questo problema sappi che in questo caso il nuoto non è dannoso per la tua salute, ma semplicemente non ha effetti curativi e, di conseguenza, non migliora la salute della tua schiena.

Se il tuo mal di schiena è, invece, psicosomatico causato cioè da tensioni emotive, stress e  ansia oppure da posture scorrette assunte nel corso della giornata, il nuoto è un’attività sportiva ampiamente consigliata.

Grazie alla lettura di questo articolo avrai probabilmente capito che in caso di mal di schiena il nuoto è un’attività sportiva non sempre valida.

Non esitare nel rivolgerti al medico specialista che individuerà il tuo caso specifico, aiutandoti a scegliere l’attività fisica migliore in grado di alleviare o eliminare completamente il tuo mal di schiena.

 

0